fbpx

Le newsletter … falle così! 6 passaggi per creare la tua newsletter

 In V.

Email marketing

A quante newsletter siete iscritti? Immagino tante! Alla fine quanto ci costa, bastano pochi click e il gioco è fatto: siamo sempre aggiornati su ciò che quel sito, quel personaggio o quello shop online ha da offrirci!

E adesso ditemi … quante volte aprite e prestate attenzione alle mail che vi arrivano? Poche, vero?

L’e-mail marketing è una strategia diretta che utilizza le e-mail come mezzo per comunicare con il pubblico e i suoi vantaggi sono tanti: non è costoso, permette di targettizzare il tuo pubblico e di adattare e personalizzare il messaggio, è istantaneo, permette di stabilire una relazione con il tuo pubblico e consente anche di valutare quale tipo di messaggi è più efficace e produce più risultati.

Una manna dal cielo! Sì certo, ma bisogna imparare a sfruttarlo bene altrimenti si rischia di venir “cestinati” e a volte portare gli iscritti a cancellare la propria iscrizione alla newsletter.

Qual è il segreto per una buona strategia di e-mail marketing?

Certamente non esistono regole universali e assolute, occorre sempre studiare il proprio pubblico e i risultati di volta in volta per adattare il contenuto agli iscritti della tua newsletter, ma vogliamo comunque provare a darvi qualche consiglio utile!

  • Sii breve! È una regola che vale per il web in generale. Non dilungarti troppo, ma cerca di dire tutto in poche parole e poche frasi: la gente non ha molto voglia e tempo di leggere chilometri e chilometri di parole in una mail
  • La regina di tutto: la call to action! È importante spingere molto sulla call to action perché in questo modo porterete le persone a fare qualcosa, ad agire. Siete voi a dire agli iscritti cosa fare! Nel scegliere le parole per la call to action cercate anche di essere creativi e lasciare un po’ da parte le soli: Iscriviti, Clicca qui
  • Chiarezza e semplicità: cerca di essere sempre chiaro sui prodotti o sull’evento che vuoi promuovere attraverso la newsletter. Ad esempio, se vuoi pubblicizzare un prodotto scrivi a chiare lettere di cosa si tratta, il link alla pagina e, se si tratta di uno shop online, il codice per acquistarlo; mentre se vuoi spingere un evento metti in evidenza i numeri da chiamare, come fare per prenotare ecc
  • Curate la grafica e le immagini: le persone sono più invogliate ad aprire un qualcosa che sia bello da vedere e dia l’impressione di cura e attenzione. Cerca, quindi, di curare al massimo ogni aspetto della newsletter, sopratutto l’oggetto, che è la prima cosa che una persona nota e che spesso viene trascurata. Utilizza belle immagini e perché no, anche le gif per dare movimento alla mail!
  • Conosci il tuo pubblico: per una strategia di e-mail marketing efficace è necessario che tu conosca i tuoi iscritti. Solo in questo modo potrai adattare la grafica, le immagini e i contenuti e fare in modo che gli utenti trovino davvero utile e interessante la tua mail
  • Scegli i tempi giusti: è importante scegliere bene i tempi e la frequenza con cui inviare le newsletter. Inviare una mail ogni morte di papa ovviamente non è il modo giusto, ma anche bombardare le persone con una mail ogni due giorni non è buona scelta … una mail al mese può essere sufficiente!

Come sempre ricordati di usare fantasia e creatività per creare il tuo stile, essere interessante e riconoscibile … anche nell’e-mail marketing.

Recent Posts

Leave a Comment

come-fare-un-buon-sitocreare-engagement